Salta al contenuto principale
x

Territorio

Mare e non solo

Santa Teresa Gallura

Santa Teresa Gallura è l'estremo nord della Sardegna insulare nonché il suo comune con più km di costa tra calette rocciose e spiagge sabbiose.

Pensare a Santa Teresa Gallura solo per il mare sarebbe comunque riduttivo: punto di passaggio sin dall'antichità per la vicina Corsica, il paese è molto ricco culturalmente raccogliendo persone da tutta Italia e dall'estero.

Importanti anche le antiche testimonianze di epoca nuragica e preuragica col vicino villaggio di Lu Brandali e la celebre Tomba dei Giganti, seguite poi da altri importanti lasciti di epoche successive come la Torre Spagnola, il Semaforo di Punta Falcone, le mura del Castello Giudicale ed il Mulino.

Spiagge e Calette

Rena Bianca

Rena Bianca è la spiaggia di Santa Teresa Gallura, a 200m dalla piazza, è sovrastata dalla Torre Spagnola che le fa guardia nei secoli. Questa stupenda spiaggia, Bandiera Blu della Comunità Europea dal 1986, è visibile dai terrazzini delle nostre Camere vista mare

Spiagge e Calette

Zia Colomba

Zia Colomba è una delle prime persone ad avere creduto nel turismo a Santa Teresa e la zona di Capo Testa vicino alla sua amata spiaggia prende oggi il suo nome. Spiaggia stupenda, è più tranquilla rispetto alla Rena di Ponente.

Spiagge e Calette

La Marmorata

La Marmorata è probabilmente famosa per il villaggio vacanze ma la spiaggia è stupenda: sabbia bianca finissima si scontra col mare turchese delle nostre coste e vicino alle isolette a nord, per gli amanti delle immersioni, è possibile ammirare un vecchio relitto.

Spiagge e Calette

Rena di Matteu

Se amate le lunghe spiagge sabbiose e le passeggiate in campagna, poco oltre Rena Majore potrete raggiungere la spiaggia di Rena di Matteu. Selvaggia nella sua bellezza incontaminata è ideale per rilassarsi lontano dal centro urbano e dallo stress del traffico.

Storia e tradizione

Tomba di Lu Brandali

La Tomba dei giganti di Lu Brandali è stata storicamente molto importante perché, grazie alla sua pietra granitica, è stato possibile rinvenirvi alcuni resti all'interno. Nelle immediate vicinanze l'omonimo villaggio Nuragico ed il museo sensoriale gestito da Cooltour.

Storia e tradizione

La Torre Spagnola

Parte del sistema difensivo spagnolo che ha incastonato nelle coste dell'isola varie torri per scopo difensivo e di vedetta, questa torre è particolarmente ben conservata e possibile da visitare. Anche questo monumento è gestito da Cooltour.

Storia e tradizione

Stazione semaforica

La stazione Semaforica di Punta Falcone risale alla seconda guerra mondiale e da questa si ha un'ampia visuale delle Bocche di Bonifacio. Si raggiunge con una breve passeggiata a piedi dalla frazione di La Ficaccia, a 10 minuti da Santa Teresa Gallura.

Storia e tradizione

Lu Bandu per la fondazione

Ogni 12 agosto a Santa Teresa Gallura viene rievocato il bando della sua fondazione per regio decreto che avvenne, su ripetute richieste al re da parte del Magnon, il 12 agosto 1808. La leggenda vuole che la pianta del paese, presente in archivio, fosse disegnata dal re.